Traghetti TRAGHETTI SPAGNA- Biglietti traghetti per Barcellona e orari on line delle maggiori compagnie marittime -

Perché usare www.traghetti-service.it?

Confronti tratte e compagnie diverse

Confronti tratte e compagnie diverse e prenoti al miglior prezzo del momento

Assistenza telefonica e online

Ricevi assistenza telefonica e online 7 giorni su 7

Gestisci dall'Area Utente

Gestisci la prenotazione dalla tua Area Utente in tutta autonomia

Voto medio

Voto Medio

4.86 su 5

basato su 15503 recensioni

La maggior parte del territorio della Spagna (circa l'85%) è occupato dalla Meseta, vasto altopiano di origine ercinica con un'altitudine media di circa 600 m. L'antico tavolato è diviso in due sezioni distinte Meseta settentrionale e Meseta meridionale dal Sistema Centrale. I rilievi maggiori del Sistema Centrale della Spagna sono la Sierra de Guadarrama, la Sierra de Gredos (2592 m) e i Monti di Toledo. La popolazione della Spagna presenta una forte mescolanza etnica dovuta a invasioni, migrazioni e dominazioni. Popolazioni di celti, iberi, fenici, greci, cartaginesi, romani, visigoti si sono succedute nei secoli e hanno lasciato nelle diverse regioni le tracce della loro presenza. Di grande rilievo è stata, in tutta la parte meridionale della Spagna, l'occupazione degli arabi, che, respinta nel XII secolo con la Reconquista della Spagna, ha lasciato un'impronta indelebile nell'arte, nella cultura e nella stessa organizzazione territoriale della Spagna. Nonostante i processi di omologazione nazionale della Spagna avviati dallo stato unitario sin dal XV secolo che hanno sancito il predominio dell'elemento castigliano, alcuni gruppi etnici hanno mantenuto sino a oggi le loro peculiarità etnico-linguistiche in Spagna: è il caso soprattutto dei baschi, che sono circa 2,7 milioni e vivono nel nord-est della Spagna, ma anche dei galiziani e dei catalani, che vantano una specificità culturale, storica e linguistica rispetto al gruppo dominante, quello castigliano. La composizione etnica della popolazione della Spagna è la seguente: spagnoli (74%), catalani (16%), galiziani (8%), baschi (2%). L'arcipelago delle Canarie (Spagna) è costituito da 7 isole (Gran Canaria, Fuerteventura, Lanzarote, Tenerife, La Gomera, La Palma e El Hierro), ognuna delle quali presenta caratteristiche molto diverse: La Gomera, La Palma e El Hierro sono montuose, verdi e punteggiate qua e la da spiagge di sabbia nera. Lanzarote e Fuerteventura con paesaggi desertici e spiagge di sabbia bianca. Gran Canaria è come un continente in miniatura che passa da un aspetto sub tropicale e fertile a totalmente desertico; Tenerife invece, la più estesa, presenta anch'essa aspetti diversi: dalla cima più alta di 3700 metri alle più turistiche ed animate spiagge. L'indecisione per la scelta dell'isola non è comunque durata molto perché le nostre esigenze sono poche ma ben delineate: sole, oceano e naturalmente naturismo. L'isola quindi non poteva essere che Fuerteventura in quanto era l'unica che riuscisse ad offrire veramente in pieno quanto da noi richiesto. A Fuerteventura non c'è un albero, non c'è un fiume, non ci sono città degne di nota, non ci sono chiese o grandi opere artistiche, non c'è caos e tantomeno non ci sono grandi centri commerciali o di divertimento. C'è solo l'oceano ed enormi spiagge di sabbia bianca.

Cosa dite di noi

Voto Medio

4.86

basato su 15503 recensioni


Ottobre 2021

Per adesso tutto bene


Ottobre 2021

Ottimo servizio. Modalità di prenotazione m... vedi tutto


Ottobre 2021

Molta serietà , ne sono rimasto soddisfatto... vedi tutto


Ottobre 2021

Sito molto semplice e veloce, spero abbiano rinnov... vedi tutto


Ottobre 2021

sito intuitivo e scorrevole.

Visa
Mastercard
Paypal
Postepay
American Express
Sisalpay