Viaggio organizzato, scelta del traghetto: Moby Lines!
Non è che mi ispirasse granché viaggiare su una balena. Si perché c'è una enorme balena azzurra disegnata sul lato della Moby Lines e sinceramente tra Pinocchio e Moby Dick non era il massimo come idea, invece... C'è da dire che l'impatto con le Moby Lines è notevole, sono gigantesche: una decina di piani, altri tre di garage auto. Le cabine Moby Lines sono compatte, le sale ampie, divanetti e tavolini ancorati! Tutto molto carino: la sala Moby Lines con il complessino, i corridoi di passaggio tutti di moquette, aria condizionata nelle sale interne, insomma non manca niente nelle Moby Lines. Il ponte Moby Lines è bellissimo con piscina, sedie di vimini e lettini. Partenza da Genova, arrivo a Olbia in traversata notturna Moby Lines, altra cosa veramente bella vista dall'oblò della cabina della Moby Lines: l'alba luminosa e argentea. Otto giorni dopo partenza da Olbia e arrivo a Genova, traversata diurna Moby Lines , c'è persino gente che prende il sole. Nei locali interni Moby Lines bar, ristoranti e il negozietto sono carissimi!Insomma viaggiare con la Moby Lines è qualcosa di diverso, ti rilassi, il tempo passa e non te ne rendi conto e non si spende nemmeno molto! La Moby Lines si è preoccupata anche dei bambini. Infatti oltre ai classici video games hanno uno spazio tutto dedicato a loro. Si tratta di una grande "stanza" dove i bambini possono guardare i cartoni animati e giocare. Il tutto è arredato con poltroncine e cuscini comodi e colorati. Inoltre le navi Moby Lines sono molto puntuali!